24 Maggio 2018

Metro C, caos a San Giovanni. Passeggeri bloccati: i convogli non bastano

 

L’associazione in difesa dei diritti del consumatore l’aveva preannunciato e non si sbagliava: l’apertura della nuova stazione della metro sta avendo pesanti ripercussioni sulla circolazione dei mezzi sotterranei romani. Nelle ore di punta, l’interscambio con la linea A diventa impercorribile: i convogli della metro C non bastano a soddisfare il numero dei passeggeri presenti.

Il caos vero e proprio è scoppiato nella mattina di giovedì, quando i pendolari in arrivo dalla metro A sono rimasti bloccati nel corridoio di interscambio e sulle banchine.

“Lo avevamo detto ed è successo: la linea A, nelle ore di punta già stracolma, non è in grado di accogliere i passeggeri provenienti dai treni della metro C, e il rischio è un vero e proprio collasso del trasporto metropolitano – afferma il presidente Carlo Rienzi – Questo avviene perché la frequenza dei treni sulla metro C è insufficiente, e far passare i convogli ogni 12 minuti crea prevedibili e inevitabili intasamenti a San Giovanni. Per questo chiediamo ancora una volta di incrementare la frequenza dei treni sulla linea C in modo da evitare la congestione della stazione San Giovanni e i disagi per i cittadini” – conclude Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox