11 Marzo 2011

METRO B: IL CODACONS CHIEDE AL COMUNE DI SANZIONARE L’ATAC E UTILIZZARE I SOLDI PER RISARCIRE I CITTADINI

AGENPARL – Roma, 10 mar –  Pesantissimi disagi oggi per i passeggeri della Metro B, interrotta nel tratto tra Piramide e l’Eur a causa dello sversamento di carburante da un distributore posto lungo viale Marconi.
“Con le due linee metro di Roma ogni giorno ce n’è una, e gli utenti e l’intera città ne pagano le conseguenze – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – Episodi come quello di oggi non dovrebbero mai verificarsi in una metropoli moderna, e l’azienda deve risarcire i cittadini per i disagi arrecati. Chiediamo a tal fine al Comune di Roma di elevare una maxi-sanzione nei confronti di Atac, e utilizzare i soldi della multa per indennizzare gli utenti del servizio in possesso di regolare biglietto o di abbonamento”.
Il Codacons critica anche le scarse informazioni rese agli utenti, e l’insufficienza dei bus navetta sostitutivi.
“Un gruppo di turisti diretto a Catania, a causa dell’interruzione del servizio, non è riuscita a raggiungere l’aeroporto di Fiumicino e ha perso il volo, non avendo ricevuto in tempo debito le dovute informazioni circa il disservizio odierno – spiega Rienzi – Turisti che ora si sono rivolti al Codacons e che chiederanno all’Atac il risarcimento per i danni subiti, oltre che il rimborso del volo perso”.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox