6 Ottobre 2001

Mense biologiche solo a metà

Secondo il Codacons pasti scolastici troppo economici per garantire qualità


Mense biologiche solo a metà


Il Comune: «Prezzi standard e frutto di indagini di mercato»




LE mense scolastiche della Capitale saranno biologiche «a metà». Il Codacons avanza dubbi sulla qualità dei cibi che finiranno nei piatti degli studenti romani. Secondo l`organismo di tutela dei consumatori, il costo per un singolo pasto biologico, previsto dal bando per la gara d`appalto delle mense scolastiche, sarebbe troppo basso per assicurare lo standard di qualità alimentare previsto dalla legge. Insomma, il tetto massimo fissato dal Comune, 7 mila lire a pasto, sarebbe troppo basso rispetto al costo medio di un pasto al 100% biologico, pari a 9 mila lire. Mentre per il Campidoglio, gli attacchi al bando per le mense biologiche sono un espediente per bloccare la gara d`appalto, i cui termini per la presentazione delle offerte scadranno a giorni.

«Il prezzo a pasto, previsto per il primo anno, quando di biologico avremo solo frutta e verdura, è di 7 mila lire più iva dichiara Maria Coscia, assessore alle Politiche Educative e Scolastiche e di 7.600 lire più iva dal 2003, quando entreranno nelle forniture biologiche anche uova, legumi, cereali, pane, pasta, riso, pelati e polpa di pomodoro. Si tratta di prezzi fissati dopo un`attenta ricerca di mercato e una ricognizione presso le altre città italiane dove già si servono prodotti biologici nelle mense. Il prezzo stabilito a Roma è risultato congruo e in linea con le altre città. I bambini di Reggio Emilia, Torino, Bologna e Palermo mangiano già pietanze prive di pesticidi chimici. Perché a Roma, questa novità incontra tante resistenze?».
Ma il Codacons punta il dito anche contro la richiesta ai ristoratori, prevista come requisito, della capacità di migliorare il servizio mensa anche tramite un ammodernamento delle strutture. «È un`illusione chiedere ai ristoratori di ristrutturare le mense scolastiche sostiene Giovanni Pignoloni, vicepresidente Codacons poiché questo compito spetta alle istituzioni competenti e il prezzo dei pasti copre appena le spese vive».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox