29 Settembre 2022

MELONI DIFFIDA MEDIA SU IMMAGINI DELLA FIGLIA, CODACONS: NUOVO GOVERNO SI ACCORGERÀ DELLA VIOLENZA QUOTIDIANA SUI MINORI COMPIUTA DAI LORO STESSI GENITORI?

     

    ASSOCIAZIONE INVITA GIORGIA MELONI AL CONVEGNO SU SOCIAL E MINORI ORGANIZZATO PER IL 18 OTTOBRE

     

    Dopo la decisione di Giorgia Meloni di diffidare i media dall’utilizzo delle immagini della figlia e dal porre in atto comportamenti inopportuni verso i minori, il Codacons invita la leader di FdI al convegno su social network e minori organizzato dall’associazione e che si terrà il 18 ottobre a Roma.
    Siamo curiosi di sapere se il prossimo Governo metterà finalmente mano al tema dell’utilizzo incontrollato di immagini di minori sui social network, un vero e proprio far west dove impazzano foto di bambini che in alcuni casi, ad esempio quando i genitori sono infuencer, vengono addirittura usati a scopo commerciale per pubblicizzare marchi e brand.
    Centinaia di denunce inviate dal Codacons sia al Garante per la Privacy, sia a quello dell’Infanzia – nominato dal Governo e che nonostante il preciso compito di intervenire a tutela dei minori non si è mai attivato sul fronte dei social network – non hanno prodotto alcun risultato, con le autorità preposte che restano immobili dinanzi a tali abusi commessi a danno dei minori – prosegue il Codacons – Proprio per questo abbiamo deciso di invitare Giorgia Meloni al convegno del 18 ottobre, e chiediamo alla vincitrice delle ultime elezioni di sostenere una regolamentazione efficace a protezione dell’immagine dei minori, con particolare riferimento a influencer, web e social network.
    Tra le tante denunce presentate dal Codacons negli ultimi mesi e relative alle foto di minori pubblicate su Instagram e altri social, spiccano, oltre al già noto caso dei Ferragnez, quella contro Wanda Nara, Giulia De Lellis, Alice Basso, e numerose altre influencer italiane.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox