25 Gennaio 2014

Meglio la multa della coda rinvio fai da te per la mini Imu

Meglio la multa della coda rinvio fai da te per la mini Imu

ROMA – Mini-Imu, mini-ritardo, mini-multa. Scoraggiati dalle file interminabili, molti italiani hanno deciso ieri di risparmiarsi “La Giornata della vergogna”, come l’ ha definita Confedilizia, e hanno optato per il ravvedimento operoso. In fondo, pagando una multa proporzionata all’ importo (che in media è basso) e ai giorni di ritardo, c’ è ancora tempo per mettersi in regola con l’ Imu. E così i Caf delle grandi città capoluogo di Regione – da Milano a Roma, da Torino a Napoli – presi d’ assalto nel corso della giornata, hanno finito per fissare appuntamenti anche per la prossima settimana. E lo stesso ha fatto il Comune di Milano, attivo dal 10 gennaio con sportelli dedicati. Il Codacons ha chiesto l’ annullamento delle sanzioni almeno fino al 14 febbraio. Le code spaventose hanno impressionato anche il segretario del Pd Matteo Renzi, che, commentando una foto diffusa da Confedilizia, che mostrava una fila chilometrica a Varese, ha detto che si tratta di un’ immagine devastante: «La gente in coda per pagare le tasse ti fa venire uno stranguglione al cuore».© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox