30 Agosto 2010

Meglio il trolley. Ma occhio al prodotto giusto se non si può fare a meno dello zaino classico

Meglio il trolley. Ma occhio al prodotto giusto se non si può fare a meno dello zaino classico
 

DA ILTEMPO.COM

È il consiglio del Codacons. Per chi invece volesse a tutti i costi lo zaino è indispensabile controllare che abbia: 1) Uno schienale rigido. Uno zaino senza schienale provoca un accumulo del peso verso il basso; in assenza di imbottitura, inoltre, i libri premono sulla schiena; 2) Non deve essere di grandi dimensioni. Uno zaino di dimensioni inutilmente maggiori rispetto alle necessità non solo sarà probabilmente più pesante, ma non consentirà di compattare bene il suo contenuto all’ interno, in modo che non possa spostarsi; 3) Bretelle regolabili (per una distribuzione omogenea del carico su entrambe le spalle) e dotate di fibbie sicure e facilmente sganciabili; 4) Bretelle larghe e ben imbottite. 5) Cintura addominale con fibbia. Deve essere ad altezza vita e con aggancio anteriore per ottenere un carico centrato e per fare aderire lo zaino alla colonna vertebrale, in modo che non sobbalzi durante la camminata; 6) Maniglia: opportuno che ci sia una solida e confortevole maniglia che consenta una buona presa; 7) Gli zaini con aperture a soffietto offrono un maggior volume ma danno un maggiore sbilanciamento posteriore; 8) Ricordatevi che anche lo zainetto vuoto ha un suo peso che contribuisce al totale; 9) Controllate affidabilità e robustezza determinate dalla qualità del tessuto e delle cuciture; 10) Verificate la lavabilità del tessuto e relative istruzioni.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox