fbpx
23 Luglio 2019

MEDICI SPECIALIZZATI: LA CORTE DI CASSAZIONE SANCISCE (FINALMENTE!) IL DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO ANCHE PER TUTTI I MEDICI ISCRITTI ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE PRIMA DEL 1983

    Un gruppo di medici assistiti dal CODACONS ottiene giustizia in Cassazione.

    L’Associazione organizza subito una nuova azione collettiva per tutti gli iscritti alla Specializzazione prima del 1983.

    LA SENTENZA

    La Corte di Cassazione civ. III^ sez. con l’ordinanza n. 17741/2019 accoglie la tesi sostenuta da oltre un decennio dai legali dell’Associazione secondo la quale hanno diritto al risarcimento del danno patito durante la frequenza presso la Scuola di Specializzazione anche i medici immatricolati prima del 1983. Per anni i giudici di merito hanno inteso risolvere la vicenda troppo frettolosamente limitandosi a prendere come spartiacque tra chi avesse diritto al risarcimento e chi no l’entrata in vigore della direttiva 76/82/CEE del 31.12.1982. In buona sostanza – non ritenendo l’intenzione del legislatore già vincolante con le precedenti Direttive nn. 75/362 e 75/363 CEE – i giudici hanno ritenuto che l’essersi immatricolato una manciata di settimane dopo, o anche solo qualche giorno dopo, un collega fosse sufficiente ad escludere il diritto ad un equo risarcimento a fronte dello stesso identico impegno in corsia per lo stesso numero di anni.

    LE NUOVE PROSPETTIVE

    La Suprema Corte di Cassazione, riprendendo anche la decisione della Corte di Giustizia Ue del 24 gennaio dello scorso anno, apre invece anche al risarcimento di chi si è immatricolato nel 1982. Siamo difronte ad un enorme successo, perché superare a ritroso il limite dell’immatricolazione a partire dal 1° gennaio 1983 permette di intravedere decisivi spiragli anche per chi si è immatricolato prima del 1982 ma si è specializzato, per forza di cose, negli anni successivi. Il nostro Staff legale sta cercando di far affermare il principio secondo il quale, sebbene il diritto al risarcimento sorga nel 1982, tutti coloro i quali si siano immatricolati prima (1981, 1980, 1979 e così via) ma si siano comunque successivamente hanno diritto ad un equo indennizzo per gli anni di specializzazione successivi al 1982. Alcune sentenze del Tribunale e della Corte d’Appello di Roma già avallano questa ricostruzione logico-giuridica e il CODACONS è convinto che possa diventare l’orientamento maggioritario.

    Per chi ha un giudizio pendente si tratta un precedente fondamentale che potrebbe far pendere definitamente l’inerzia della causa a suo favore.

    Per chi non ha ancora fatto causa il CODACONS propone una nuova azione collettiva, clicca qui per manifestare senza impegno il tuo interesse e ricevere la documentazione per aderire all’iniziativa dell’Associazione.

        Previous Next
        Close
        Test Caption
        Test Description goes like this
        WordPress Lightbox