17 Gennaio 2020

Maxi -processo Raggi e Bonafede in aula come teste

Sull’ inchiesta giudiziaria che ha preso il via dagli episodi corruttivi che gravitavano attorno all’ iter per la costruzione del nuovo Stadio della Roma, ci sarà un unico maxi -processo con 16 imputati. L’ ottava sezione penale del Tribunale presieduta da Paola Roja ha comunicato ieri la riunificazione dei tre filoni d’ inchiesta: quello principale che vede imputati l’ imprenditore Luca Parnasi e altre 11 persone accusate a vario titolo di associazione per delinquere, corruzione e finanziamento illecito; quello in cui sono imputati il presidente dell’ Assemblea Capitolina, Marcello De Vito, arrestato nel marzo dello scorso anno e tornato in libertà lo scorso novembre, e l’ avvocato Camillo Mezzacapo, entrambi presenti oggi in aula; e quello poi contro l’ ex presidente di Acea Luca Lanzalone e l’ ex commissario straordinario dell’ Ipa, l’ ente di previdenza dei dipendenti capitolini, Fabio Serini. All’ udienza di oggi sono stati ammessi come parti civili il Mibac e Assoconsum mentre fra quelle già presenti ci sono il Campidoglio, Codacons e Cittadinanzattiva. Fra i testimoni che saranno chiamati in aula ci sono la sindaca di Roma Virginia Raggi e il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafe.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox