24 Giugno 2022

MATURITA’, ERRORE TRACCIA PASCOLI: CODACONS CHIEDE A MINISTERO DI VALUTARE PROVA PARTENDO DA SUFFICIENZA PER TUTTI GLI STUDENTI CHE HANNO SCELTO LA TRACCIA

     

    ERRORE HA CREATO INGIUSTE DIFFICOLTA’ AI CANDIDATI

    Si stanno moltiplicando le proteste di studenti e mondo letterario sull’errore contenuto nella traccia su Pascoli della prima prova di maturità, e che potrebbe alterare il punteggio assegnato agli studenti che hanno scelto questa traccia, al punto che il Codacons presenta oggi una formale diffida al Ministero dell’istruzione.
    Un errore che riguarda il noto componimento pascoliano “La via ferrata” e che, secondo quanto sta emergendo in queste ore, avrebbe mandato in tilt i candidati, creando confusione e dubbi che hanno ridotto il tempo a disposizione degli studenti per lo svolgimento della prova.
    “Chiediamo al Ministero dell’istruzione di correre ai ripari, tenendo conto nella valutazione delle prove dell’errore contenuto nella traccia – afferma il presidente Carlo Rienzi – In particolare le commissioni, nel valutare la prova dei candidati che hanno scelto la traccia su Pascoli, dovranno partire da un punteggio minimo di sufficienza per tutti gli studenti, anche allo scopo di evitare contenziosi legali che potrebbero nascere a causa dell’errore contenuto nella traccia e delle evidenti ripercussioni per i candidati”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox