21 Ottobre 2002

MASSO CADE SU INTERCITY: STRAGE SFIORATA

    IL CODACONS CHIEDE ALLA PROCURA DI LANCIANO DI INDAGARE SULLE STRUTTURE DI PROTEZIONE PRESENTI SULLA LINEA FERROVIARIA NEL PUNTO DELL?INCIDENTE





    Grave incidente ferroviario questa notte tra le stazioni di Fossacesia e di San Vito Chietino, in provincia di Chieti.

    Dalle prime notizie sembra che un masso si sia staccato dal carico di un camion che viaggiava sulla statale 16 “Adriatica“, strada che in quel punto corre sopra la ferrovia, piombando sul treno dopo essere rotolato per una trentina di metri.
    L?impatto ha provocato la morte di un macchinista, il ferimento del collega e di alcuni passeggeri.

    Un bilancio grave che tuttavia poteva essere peggiore. Sull?intercity Lecce-Trieste, infatti, viaggiavano questa notte circa 700 persone.

    Una strage sfiorata. Un incidente anomalo. Una tragica fatalità che deve far riflettere sulle condizioni di sicurezza del trasporto ferroviario italiano.
    Come è stato possibile, si domanda il Codacons, che un masso, da una strada statale, sia piombato sulla linea ferroviaria? Che tipo di protezione esiste su quella tratta? E se esiste, quale è il suo stato?

    Il Codacons chiede oggi alla Procura della Repubblica di Lanciano, che ha aperto un?inchiesta sull?incidente, di verificare l?esistenza di strutture di protezione dei treni in transito sul tratto ferroviario teatro dell?incidente, e accertare lo stato di salute delle stesse e la manutenzione effettuata negli ultimi tempi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox