24 Luglio 2018

MARCHIONNE: AZIONISTI FCA INTENTINO CAUSA CONTRO MULTINAZIONALE DEL TABACCO

     

    VERGOGNOSO CHE MENTI BRILLANTI SCOMPAIANO A CAUSA DEL FUMO. GOVERNO SI ATTIVI PER INSERIRE NICOTINA TRA LE SOSTANZE PSICOTROPE

    Dopo le recenti indiscrezioni secondo cui i gravi problemi di salute di Sergio Marchionne sarebbero causati dal fumo, il Codacons invita gli azionisti FCA a intentare una causa contro la multinazionale del tabacco produttrice delle sigarette fumate dall’ex amministratore delegato del gruppo.
    “E’ una vergogna che menti brillanti e personalità capaci come Marchionne siano distrutte dal veleno contenuto nelle sigarette – spiega il presidente Carlo Rienzi – Mentre la lobby del fumo si arricchisce ogni giorno di più godendo tra l’altro di una impunità totale, gli azionisti FCA hanno subito danni economici immensi a causa delle perdite in Borsa registrate dai titoli del gruppo dopo l’aggravarsi delle condizioni di salute di Sergio Marchionne. Per tale motivo invitiamo gli azionisti ad intentare una causa risarcitoria contro la società produttrice delle sigarette fumate dall’amministratore, finalizzata ad ottenere il ristoro dei danni economici e morali subiti”.
    Attendiamo ora che il Governo italiano si attivi per far inserire la nicotina nell’elenco delle sostanze psicotrope, sulla base del parere del Consiglio di Stato che attraverso una relazione tecnica ha evidenziato come senza alcun dubbio la nicotina crei dipendenza nell’essere umano.

      Aree Tematiche:
    • FUMO
    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox