29 Novembre 2022

MANOVRA: TESTO BOLLINATO, RESTA SOGLIA PER IL POS A 60 EURO

 

CODACONS: SU POS SCHIAFFO AI CONSUMATORI. CANCELLATI 8 ANNI DI BATTAGLIE

Sul Pos assistiamo ad uno schiaffo del Governo ai consumatori che cancella in un solo colpo 8 anni di battaglie in favore degli utenti. Lo afferma il Codacons, bocciando la disposizione definitiva inserita in manovra che porta a 60 euro la soglia minima per accettare i pagamenti con carta e bancomat.
“Con tale decisione il Governo annulla in un solo colpo una storica battaglia del Codacons durata ben 8 anni e che aveva portato lo scorso giugno all’introduzione di sanzioni verso gli esercenti che rifiutavano ai clienti i pagamenti elettronici – spiega il presidente Carlo Rienzi – Il vero problema, tuttavia, non è la soglia dei 60 euro, ma l’eliminazione delle sanzioni nei confronti dei commercianti che non accetteranno bancomat e carte di credito: se tale misura sarà confermata nella legge di bilancio, tutti gli esercenti, professionisti e artigiani potranno rifiutare i pagamenti con Pos anche per importi superiori ai 60 euro, senza incorrere in alcun tipo di conseguenza, con evidenti danni per i consumatori costretti, se vogliono effettuare acquisti e pagamenti, a ricorrere al contante” – conclude Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this