6 Dicembre 2009

MALTRATTAMENTI ASILO: CODACONS, IPOTESI TENTATO OMICIDIO

          
            (ANSA) – ROMA, 6 DIC – Il Codacons, dopo aver visionato le
immagini delle riprese della polizia all’interno dell’asilo nido
di Pistoia, chiede alla magistratura di valutare la possibilità
di indagare la maestra per il reato di tentato omicidio.
   Dal video – spiega l’associazione – "una delle maestre
coinvolte nella gravissima vicenda dei maltrattamenti ai danni
dei bambini, utilizza la forza per imboccare un bimbo, al punto
tale da far pensare a possibili rischi per l’incolumità della
creatura, che secondo quanto riferito anche dalla madre della
stessa, avrebbe potuto addirittura soffocare". Alla luce di
queste immagini il Codacons chiede agli inquirenti di valutare
eventuali reati più gravi di quelli attualmente al vaglio della
magistratura, e  di utilizzare il pugno di ferro contro la
maestra o le maestre "che si sono rese responsabili di violenze
così gratuite e così pericolose per la salute dei bambini". 
   Infine, l’associazione chiede di accertare anche le
responsabilità dell’amministrazione comunale e delle
istituzioni locali "che hanno il compito di effettuare
controlli, anche a campione e senza preavviso, presso le
strutture che si occupano dell’infanzia".(ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox