30 Gennaio 2012

MALTEMPO: IN ARRIVO NEVE E FREDDO SIBERIANO AL CENTRO-NORD

    MALTEMPO: IN ARRIVO NEVE E FREDDO SIBERIANO AL CENTRO-NORD CODACONS LANCIA L’ALLARME SICUREZZA STRADALE E ATTACCA I COMUNI: NON SPARGONO IL SALE PER PREVENIRE IL GHIACCIO

     
    Nei prossimi sette giorni sono previsti neve e temperature ben al di sotto dello zero soprattutto al centro-nord.
    Il Codacons lancia l’allarme sicurezza stradale e mette in guardia gli automobilisti dal rischio di trovare lastre di ghiaccio. In particolare l’associazione di consumatori attacca i comuni italiani ed i vari enti proprietari delle strade, dalle province alle regioni, colpevoli di non spargere più il sale, indispensabile per prevenire la formazione del ghiaccio. Un gioco al risparmio fatto sulla pelle degli automobilisti. Anche la neve, che resta per mesi ai margini delle strade o sui marciapiedi,  senza essere più spazzata, sciogliendosi durante il giorno e ricongelandosi di notte determina la formazione di pericolosissime lastre di ghiaccio.
    I Comuni, insomma, stanziano sempre meno fondi  nei capitoli di bilancio dedicati alla sicurezza stradale e, per risparmiare qualche euro, aspettano il più possibile prima di uscire a spazzare la neve, nella speranza che non attecchisca e che, prima o poi, si trasformi in pioggia. Inevitabili i conseguenti disagi per i pendolari del mattino e l’aumento di incidenti.
    Per non parlare di una legge caduta nel dimenticatoio, la legge n. 85 del 22 marzo 2001, che prevedeva “la progressiva generale introduzione di pavimentazioni con effetto drenante” non solo nelle autostrade, dove è stato effettivamente posato, ma anche nelle strade extraurbane, dove invece è rimasto una chimera.

     

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox