21 Dicembre 2010

MALTEMPO: DIFFIDA CODACONS, I VIAGGIATORI SIANO RISARCITI

(ANSA) – ROMA, 21 DIC – Il Codacons e l’Associazione utenti

del trasporto aereo, marittimo e ferroviario presentano oggi una

formale diffida al Ministero delle Infrastrutture e dei

Trasporti relativa ai disagi stradali e ferroviari dello scorso

week-end.

   "E’ una vergogna – dice il presidente del Codacons Carlo

Rienzi – che in un paese civile i cittadini che hanno subito

così pesanti disagi non riescano ad ottenere i risarcimenti

loro spettanti, e che i responsabili dei disservizi rimangano

impuniti con il benestare del Governo. Per questo motivo abbiamo

presentato oggi una diffida al Ministero perché obblighi con

decreto le società controllate Anas e Ferrovie dello Stato a

disporre indennizzi in favore di automobilisti e passeggeri

coinvolti nell’odissea dei giorni scorsi". "Se non arriveranno

gli indennizzi automatici da Anas e Fs, trascineremo le due

società in Tribunale – proseguono le associazioni – forti di

precedenti sentenze che hanno riconosciuto ai cittadini il

diritto al risarcimento per danni da blocco stradale. Tra le

decisioni più recenti, la sentenza di un Giudice di Pace che ha

condannato la Società Autostrada del Brennero S.p.A. a

risarcire con 200 euro i danni fisici e psicologici subiti da un

automobilista rimasto bloccato 2 ore in autostrada".(ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox