4 Novembre 2018

Maltempo: Codacons, esposto a Procura Palermo su abusivismo

“E su assenza interventi di messa in sicurezza territorio”
ROMA
(ANSA) – ROMA, 4 NOV – Dopo le tragedie registrate nelle ultime ore in Sicilia a causa del maltempo che sta imperversando sull’isola, il Codacons ha deciso di rivolgersi alla magistratura “puntando il dito sull’abusivismo edilizio in regione e sull’assenza di interventi per la messa in sicurezza del territorio”. “Abbiamo deciso di presentare un esposto alla Procura della Repubblica di Palermo affinché verifichi se i decessi registrati nelle ultime ore in Sicilia e i gravi danni al territorio siano riconducibili al fenomeno dell’abusivismo edilizio e quali misure siano state adottate dalle amministrazioni per garantire la legalità in tale ambito”, spiega il Segretario Nazionale, Francesco Tanasi. Alla Procura “chiediamo anche di accertare l’attività degli enti locali per la messa in sicurezza del territorio, considerato che 360 Comuni siciliani su 390 (il 92,3% del totale) è ubicato in zona a rischio idrogeologico con evidenti pericoli per la popolazione”. “Ancora una volta la Sicilia conta le vittime del maltempo e danni immensi in diverse zone della regione – osserva Tanasi – Impossibile non vedere un nesso tra i sempre più frequenti allagamenti ed esondazioni sull’isola e lo sfruttamento del territorio che avviene attraverso una cementificazione selvaggia ed un’urbanistica senza regole. Basti pensare che in Sicilia più della metà delle case, ossia il 60% delle abitazioni, è abusiva e non dispone delle necessarie autorizzazioni”.(ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox