9 Luglio 2011

Maleducazione in spiaggia, no grazie Codacons redige il decalogo dei comportamenti da tenere, con un occhio al buon senso

Maleducazione in spiaggia, no grazie Codacons redige il decalogo dei comportamenti da tenere, con un occhio al buon senso
 

Maleducazione in spiaggia, no grazie Codacons redige il decalogo dei comportamenti da tenere, con un occhio al buon senso. La Spezia . Rilassarsi con tranquillità in spiaggia sembra essere diventato ormai un vero e proprio miraggio. Spiagge sempre più affollate, con lettini distanti appena un palmo costringono spesso ad ascoltare le chiacchere del vicino o a sorbirsi, limitandosi ad alzare gli occhi al cielo, le abitudini degli altri non esattamente ortodosse. Un’ indagine di Codacons rivela come la la maleducazione "da spiaggia" sia pericolosamente in aumento sui nostri litorali, dove la maggior parte dei bagnanti si comporta come se mare e battigia fossero di loro esclusivo dominio. Se la maleducazione regna sovrana, ecco dunque un decalogo di buone maniere, o di semplice buon senso, da applicare affinché ognuno possa godersi un pò di sole in modo sereno. Prima di tutto spegnere o abbassare la suoneria del telefonino, che, secondo Codacons, è la prima causa delle lamentele. Evitate dunque di parlare a voce troppo alta, anche perchè difficilmente al vicino d’ ombrellone interesseranno le vostre chiacchere e tenete la suoneria a volume basso. Rispettate poi lo spazio altrui: l’ asciugamano steso in terra non è una passerella da red carpet, quindi non calpestatelo o peggio, non invadete lo spazio altrui con le vostre cose sparse ovunque. Evitate poi schizzi e spruzzi in acqua, certamente piacevoli ma non graditi da tutti, così come sfide all’ ultimo sangue con racchettoni, frisbee e pallone. Infine rispettate il luogo in cui siete, il mare non è una pattumiera perciò niente mozziconi, avanzi e rifiuti in acqua e sulla spiaggia, cercate invece una pattumiera. Se proprio poi non vi riesce potete sempre restare a casa, gli altri non se ne avranno a male e saranno sicuramente più tranquilli.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox