28 Ottobre 2020

«Ma non si fermino le visite in ospedali e ambulatori»

dalle associazioni di consumatori sos al prefetto
L’ attività ordinaria negli ospedali è quasi tutta ferma, lo dicono quattro associazioni di consumatori che chiedono al prefetto Raffaele Grassi di intervenire. «Le chiediamo di predisporre un tavolo istituzionale per affrontare il tema della operatività piena di ospedali e ambulatori che già ci risulta aver accumulato un elevato numero di sospensioni di visite e screening strumentali, direttamente con i responsabili delle strutture sanitarie territoriali ai quali la presente lettera è indirizzata per conoscenza e, una rappresentanza delle Associazioni firmatarie», scrivono i presidenti di Assoconsum (Mauro Marzocco), Codacons (Tommaso De Grandis), Adiconsum Cisl (Giovanni D’ Elia), Adcua Onlus (Walter Mancini). «Dopo il ritorno a una quasi normalità scrivono in una nota le associazioni – ora la Sanità rischia, con la sospensione di tutte le attività ad eccezione delle cure urgenti e non procrastinabili, di non poter più garantire appropriatezza, sicurezza, qualità ed efficienza delle prestazioni e delle cure previste dal ruolo istituzionale. Gradualmente infatti, le visite specialistiche e gli screening presso le strutture sanitarie territoriali, ambulatori ed ospedali, si riducono mettendo a rischio la salute dei malati non Covid che necessitano di riprendere controlli e test». Le associazioni dei consumatori temono che a fronte di una innegabile insorgenza dei contagi (e dunque un maggior impiego di personale per tamponare l’ emergenza coronavirus), finisca in detrimento anche tutto il resto dell’ attività ordinaria dell’ assi stenza medico -specialistica in danno di tutti quei cittadini (la maggior parte) che soffre di patologie conclamate, ma oggi non può curarsi a causa del blocco delle agende e della oggettiva difficoltà da parte delle strutture sanitarie a venire incontro a tutte le richieste. La nota è stata inviata anche ai direttori generali di Asl e Policlinico di Foggia, Vito Piazzolla e Vitangelo Dattoli.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox