3 Giugno 2015

Ma il Codacons chiede conto di tutte le spese per la parata

Ma il Codacons chiede conto di tutte le spese per la parata

Il Codacons ha deciso di spedire una lettera a premier e capo dello Stato per chiedere che sia reso noto il costo effettivo della parata che chiaramente ricade sulle tasche dei cittadini. «Governo e Quirinale devono rendere pubblici tutti i costi sostenuti dallo Stato Italiano per la festa della Repubblica- si legge nel comunicato -. I cittadini hanno diritto alla massima trasparenza relativamente ai costi per le celebrazioni del 2 giugno, soprattutto in considerazione del fatto che sono i contribuenti italiani a finanziare la Festa della Repubblica – ha affermato il presidente del Codacons Carlo Rienzi – Ricordiamo infatti che in passato le spese relative alla festa del 2 giugno furono al centro di feroci polemiche, sfociate in un ricorso del Codacons alla magistratura per avere accesso a tutte le spese sostenute dallo Stato per tale ricorrenza». «È noto che le manifestazioni legate alla Festa della Repubblica sono state di recente ridimensionate in un’ ottica di spending review, ma vogliamo sapere nel dettaglio quanto è stato speso e per che cosa». •

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox