5 Febbraio 2019

M5S: l’ area mercato nel degrado

i pentastellati: dopo 1000 giorni di governo mirra la situazione non è cambiata
S. MARIA C. V. – L’ area mercato va riqualificata. E questo lo sanno sia i consiglieri di opposizione che gli amministratori. Il Movimento 5 stelle, da sempre critico sull’ operato del governo cittadino, guidato da Antonio Mirra, ritiene che dopo circa 1000 giorni di governo la città non abbia subìto alcuna ‘scossa’, anzi dicono “sembra essere ritornati all’ anno zero”. I penta stellati hanno posto l’ accento su varie questioni da quella ambientale a quella dei parcheggi senza tralasciare le barriere architettoniche e le condizioni dell’ area mercatale. “La coalizione di Mirra ha stravinto le elezioni amministrative col motto “Prima la città adesso” ma i cittadini si stanno chiedendo questo ‘adesso’ a quando si riferisce. Sembra essere ritornati all’ anno zero – commentano i consiglieri Angelo Alfano e Silvia Cauli – Un tema su cui siamo sempre intervenuti è il mercato. L’ area è oggetto di sversamento abusivo e le condizioni non sono delle migliori. Abbiamo presentato numerose mozioni, anche il Codacons è intervenuto segnalando ‘omesso controllo e vigilanza, delitti colposi contro la salute pubblica, danno ambientale e violazione del decreto legislativo in relazione al pericolo per la sicurezza, la salute e l’ incolumità pubblica’ confermando il relativo stato di abbandono e la carenza di sicurezza della struttura municipale”. Chiaro il pensiero dei pentastellati. Ma Mirra spiega. “Al di là del fatto che piccoli inter venti di manutenzione ordinaria sono stati già effettuati siamo coscienti che l’ area mercatale abbia bisogno di un piano di interventi importante. Innanzitutto è in fase di ultimazione la questione relativa alla proprietà dell’ area e quindi la transazione con l’ Asl che era precondi zi one fondamentale per poter agire. Dovremo programmare la sistemazione. Un piano importante che dovrà partire dal tappeto stradale per poi passare al muro perimetrale per poi intervenire sullo stabile. Fatto sta che la programmazione sarà fatta anche alla luce delle possibilità del nostro bilancio”, commenta il primo cittadino. Insomma la questione del mercato va avanti da anni, e l’ intento di Mirra è quello di agire gradualmente e soprattutto in base alle risorse economiche a disposizione. “Stiamo anche intervenendo a seguito delle proposte del Pd, con la sistemazione dell’ area alimentare”, aggiunge il sindaco.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox