28 Marzo 2013

Lupi: «Il Comune deve chiarire i finanziamenti»

Lupi: «Il Comune deve chiarire i finanziamenti» 

               

FRA CRISI e incertezze, le famiglie sono sempre più in difficoltà. E allora il Comune che pure ha aumentato le tariffe di mensa e trasporto scolastico deve impegnarsi a contenere le proprie spese per non aggravare il costo dei servizi. Ma non basta. Ci sono tasse come quella dei rifiuti, la Tia, sulla quale si continua a pagare l’ Iva che non è dovuta, come da più di una sentenza della Cassazione. Mario Lupi, capogruppo Pdl, sollecita la giunta a chiedere a Publiambiente di eliminare il balzello dalle bollette e invita i cittadini a rivolgersi al Codacons. Quanto ai risparmi che l’ amministrazione può ottenere per non inasprire la fiscalità locale, Lupi punta ancora il dito sui contributi a enti e associazioni che con Fucecchio a suo parere non c’ entrano. Se quelli per Palio, mezza maratona e società sportive hanno senso, perché ? chiede ? finanziare la fondazione ?Dopo di noi’ che gestisce il patrimonio immobiliare degli orfani disabili o il consorzio Auser di Bientina per la manutenzione del reticolo idraulico? Il Comune eroga fondi al progetto ?Cult-aspettando la fine del mondo’ per promozione e partecipazione degli stranieri; a un non meglio specificato ?Piano educativo’ e al progetto teatrale intercomunale per ragazzi quando qui ? polemizza Lupi ? c’ è già il laboratorio per i giovani di ?Elan Frantoio’. Fra i destinatari degli aiuti ?Le Limentre’, associazione che promuove il percorso trekking della via Nonantola e della via Francesca della Sambuca. E il Centro affidi e adozioni che coinvolge la Società della salute, senza che se ne conoscano i risultati. Per Lupi, risparmiare si può, ad esempio per alleggerire l’ Imu. Giulio Panzani.               

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox