14 Ottobre 2002

LUNARDI VUOLE FAR PAGARE IL PEDAGGIO AUTOSTRADALE ANCHE AL SUD…

    L?INTESA DEI CONSUAMTORI REPLICA: SONO GLI AUTOMOBILISTI CHE DEVONO ESSERE PAGATI PER PERCORRERE LE AUTOSTRADE DEL SUD ITALIA! LE 4 ASSOCIAZIONI ATTACCANO LUNARDI E ANNUNCIANO BATTAGLIA: NESSUN PEDAGGIO NEL SUD







    Molti, nel leggere le dichiarazioni odierne del Ministro Lunardi, secondo cui le tariffe autostradali dovrebbero essere pagate anche al Sud, saranno rimasti a bocca aperta. Il Ministro, a quanto si apprende, avrebbe anche aggiunto: ?E` giusto che se si da` un servizio buono venga pagato da tutti?.

    Quale sarebbe questo servizio buono? Si chiede l?Intesa dei consumatori. Ogni giorno gli italiani rischiano la vita percorrendo le autostrade fatiscenti e pericolose del sud Italia. Una per tutti la Salerno – Reggio Calabria, dove rallentamenti, cantieri perennemente aperti, strade tortuose che si restringono improvvisamente ne fanno il tratto in assoluto più pericoloso dall?intera rete autostradale italiana, nonché quella col tasso più alto di mortalità.

    ?Dovrebbero essere gli automobilisti italiani ad essere pagati per percorrere le autostrade del sud!?
    commentano Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori, che annunciano battaglia. Le 4 associazioni si opporranno infatti a qualsiasi istituzione di pedaggio nelle autostrade del sud finchè queste non diverranno agibili ed efficienti come quelle del nord Italia, e concludono: ?Infine il Ministro Lunardi, come concilierebbe tali nuovi costi per la collettività col tasso d?inflazione, confermato oggi al 2,6%??.



    Intesa

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox