2 Luglio 2019

Luce, gas e telefonia in su Dal Codacons l’ allarme per le bollette più pesanti

Per una spesa che si assesta ce ne sono però molte altre che si preparano a lievitare. A lanciare l’ allarme è il Codacons: “A partire dal primo luglio le famiglie italiane dovranno far fronte ad un maggior esborso per telefonare, usare l’ energia elettrica, andare al mare e in vacanza”. Secondo l’ associazione dei consumatori infatti, il mese di luglio “si preannuncia rovente per gli italiani”. Dalle bollette per le utenze ai costi delle compagnie telefoniche, “sono in arrivo aumenti a raffica dei listini che investiranno diversi settori”. Una vera e propria “batosta di luglio” per il Codacons, che fa sapere come, con l’ inizio del mese, le tariffe della luce cresceranno dell’ 1,9 per cento per “decisione dell’ Arera”. “Un aumento – sottolinea l’ associazione – che arriva proprio nel momento di maggior consumo di elettricità da parte delle famiglie, in relazione all’ utilizzo massiccio di condizionatori e sistemi di climatizzazione”. Ma ad essere spinte verso l’ alto saranno anche le spese per la telefonia, con la rimodulazione dei piani tariffari da parte di molte compagnie fino a 3 euro in più al mese e un generale incremento di tutto ciò che riguarda il turismo: “Con l’ arrivo dell’ alta stagione estiva costerà di più spostarsi in aereo, treno e traghetto, soggiornare in villaggi vacanza, camping e strutture ricettive”, scrive il Codacons. Variazioni al rialzo che si osserveranno anche negli stabilimenti balneari. © RIPRODUZIONE RISERVATA.
g.ar.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox