5 Febbraio 2019

Luce e gas costano 1200 euro a famiglia, “e nel 2019 peseranno ancora di più sul bilancio di casa”

 

sandra riccio E’ una delle spese che pesa di più sul budget delle famiglie. Per la bolletta di luce e gas, nel 2018, hanno pagato in media 1.200 euro. Rincari sono attesi nel 2019. Il calcolo sull’anno passato arriva dall’Osservatorio sull’energia di Facile.it che, analizzando un campione di oltre 63mila contratti raccolti nel corso del 2018, ha potuto stimare con buona precisione il peso che hanno le bollette sui portafogli dei consumatori italiani.

Nello specifico, per l’energia elettrica una famiglia media italiana lo scorso anno ha pagato 417 euro, mentre per il gas ha speso 762 euro. «Nonostante il passaggio obbligatorio dal mercato tutelato a quello libero sia stato rimandato al 2020, è importante valutare sin da subito e con attenzione la propria bolletta di luce e gas – spiega Silvia Rossi, responsabile Energia di Facile.it -. Cambiare regime può consentire di ridurre sensibilmente il costo delle utenze domestiche, con un risparmio che può arrivare al 25% per l’energia elettrica e al 15% per quanto riguarda il gas.».
Leggi articoli esclusivi e senza pubblicità su La Stampa

Le bollette dell’energia elettrica e del gas sono considerate dagli italiani una delle spese che incidono maggiormente sul budget familiare e, secondo una recente indagine realizzata da mUp Reasearch per Facile.it, sono più di 17 milioni i consumatori che nel 2019 cercheranno di cambiare fornitore per ridurre i costi.

Tornando all’analisi, per verificare il risparmio Facile.it ha simulato il costo di una bolletta luce e gas utilizzando la migliore tariffa mercato libero 2018, in fascia monoraria, disponibile sul comparatore. A parità di consumi, la stessa famiglia avrebbe speso per la bolletta elettrica 305 euro l’anno – con un risparmio di 112 euro rispetto al mercato tutelato – mentre per il gas avrebbe pagato 639 euro, con una riduzione della bolletta pari a 123 euro.

Il comparto energetico è sempre monitorato dalle associazioni di consumatori. Gli ultimi mesi del 2018, dice il Codacons, sono stati caratterizzati dal crollo del petrolio, che avrà effetti benefici sulle tariffe luce e gas per il primo trimestre del 2019. Per l’associazione, tuttavia, la festa per i consumatori durerà poco: gli analisti concordano su una rapida ascesa delle quotazioni petrolifere nel corso dell’anno, con effetti diretti sia sulle bollette energetiche. La spesa in più è calcolata in 62 euro a famiglia.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox