12 Agosto 2010

Lottizzazione di Torre Maina

Lottizzazione di Torre Maina  I residenti annunciano: «Ora passiamo a vie legali»

MARANELLO. «Ci sentiamo presi in giro dal Comune». Dopo l’ incontro di ieri con il vicesindaco, Serenella Morsolini, portavoce
dei residenti di via Don Minzoni, non è soddisfatta e annuncia l’ intenzione di andare per vie legali, contattando il Codacons. L’
incontro è stato definito per fare il punto sul "disboscamento" di un terreno di Torre Maina, di proprietà della parrocchia, su cui
erano previsti dei lavori, poi stralciati dall’ ultima variante Poc per una riserva della Provincia, che chiede al Comune una relazione
sul rischio sismico dell’ area. Nel terreno, secondo Morsolini, sono stati abbattuti più di 40 alberi che impedivano smottamenti e
frane. «Il comune ha ammesso che c’ è stato un errore di valutazione e ha detto che vigilerà. Noi chiediamo che il terreno sia
messo in sicurezza e che siano piantati nuovi alberi».
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox