31 Luglio 2013

Lotta senza quartiere ai prodotti taroccati nei litorali veneziani

Lotta senza quartiere ai prodotti taroccati nei litorali veneziani

(Sesto Potere) – Venezia – 31 luglio 2013 – La attueranno le associazioni dei consumatori del Veneto, con una serie di azioni di informazione e comunicazione ai cittadini e ai turisti, in particolare nei mezzi di trasporto pubblico locale (autobus e vaporetti) e ai relativi accessi (pensiline e imbarcaderi). “Quello della contraffazione, che nel periodo estivo si manifesta nelle località turistiche con la vendita illegale di materiale irregolare e di veri e propri falsi – ha sottolineato l’ assessore alla tutela del consumatore del Veneto Franco Manzato – è purtroppo un fenomeno sottovalutato e spesso tollerato dai consumatori finali, nonostante provochi pesanti danni economici, sociali e all’ occupazione, oltre che rischi per la salute. I milioni di turisti che affollano le spiagge venete entrano in contatto diretto con il mondo della contraffazione, che il più delle volte è alimentato da venditori abusivi che molto spesso sono a loro volta vittime e terminali di organizzazioni criminose che trovano in loro manodopera a buon mercato per i propri traffici illeciti. Noi vogliamo far crescere la consapevolezza sul fenomeno e favorire comportamenti di acquisto consapevole, sicuro, attento e informato”. “Detto in altre parole – ha aggiunto Manzato – tutti devono sapere e riflettere sul fatto che acquistare prodotti contraffatti al posto di prodotti originali significa sostenere la malavita organizzata, contribuire a calpestare i diritti umani, contaminare l’ ambiente, incoraggiare l’ immigrazione clandestina, favorire la concorrenza sleale, la disoccupazione e mettere a rischio la propria salute”. Per questo la Giunta veneta ha accolto positivamente la proposta di comunicazione e informazione emersa nel Comitato regionale dei consumatori e degli utenti, sposando il progetto denominato “Lotta alla contraffazione in Provincia di Venezia”, attribuendo a Federconsumatori il ruolo di capofila delle Associazioni Adiconsum, Adoc, Codacons, La Casa del Consumatore Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Unione Nazionale Consumatori. La Giunta regionale Veneta ha inoltre adottato ieri il provvedimento che autorizza l’ attuazione e il finanziamento dell’ iniziativa, provvedimento che passa ora all’ esame della Competente commissione consiliare prima della definitiva approvazione.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this