fbpx
29 Dicembre 2001

LOGHI E SUONERIE A CARO PREZZO IN RETE

LOGHI E SUONERIE A CARO PREZZO IN RETE

Scaricare da Internet una suoneria o un logo per il proprio telefonino può costare una fortuna. I più a rischio sono i genitori degli adolescenti che si vedono costretti a pagare bollette astronomiche. E` capitato a una signora di Roma che si è rivolta al Codacons dopo aver pagato in tre giorni 500 mila lire perché la figlia aveva scaricato un logo da internet.
Il meccanismo, denuncia il Codacons, è in crescita come sono in crescita i numerosi siti che invitano il navigatore a scaricare originali suonerie sul suo telefonino. Quando si clicca col mouse sulla suoneria o sul logo da scaricare si viene invitati ad accettare l`istallazione di un programma.

Se si accetta, e per scaricare la suoneria bisogna accettare, il nuovo programma chiude la connessione locale con l`internet provider abituale (per il quale il collegamento a internet costa come una telefonata urbana). Dopo di che ogni volta che ci si collegherà ad internet il collegamento – secondo quanto viene riferito da Codacons – avverrà attraverso un numero 166 che ha tariffe molto più alte. E questo continuerà sempre finché non si riesce a disinstallare il programma accettato.
Apparentemente tutto è regolare, perché nella scheda di accettazione sono specificate le condizioni, e addirittura qualcuno specifica che chi accetta “ha il dovere di leggere le condizioni“. Insomma peggio per lui, o peggio per i genitori degli adolescenti.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox