fbpx
31 Dicembre 2001

Lira addio, vince la generosità

Lira addio, vince la generosità

Gli italiani regaleranno le ultime lire a lavavetri e mendicanti. Lo rivela un`indagine del Codacons. Che aggiunge: i primi euro saranno invece spesi per caffè e sigarette.

ROMA ? Lira addio, gli italiani diventano più generosi. Lo rivela un sondaggio telefonico condotto dal Codacons su 500 consumatori. A poche ore dal changeover, infatti, emerge che gli italiani regaleranno gli ultimi spiccioli di lira a lavavetri, barboni e mendicanti. Gli stessi, chiamati a Roma, Milano, Torino, Perugia, Catania, Bari, Salerno e Firenze, hanno poi dichiarato che spenderanno i primi euro in caffé, cappuccini e sigarette.

Molti, invece, custodiranno le prime monete dell?euro come un talismano portafortuna.

Generosità mista a superstizione, quindi, con un dato comune. Ben 400 persone, sui 500 interpellati, hanno dimostrato di sapere convertire correttamente il valore di un euro in lire (80%), mentre il 65% ha affermato di aver ricevuto notizie e nozioni fondamentali sulla moneta unica presso gli sportelli bancari o postali, ma anche facendo la spesa al supermercato.

Le ultime lire. Il 78% degli intervistati (390 persone) le regalerà a lavavetri, mendicanti, barboni oppure le devolverà a enti e iniziative di beneficenza. Il 60% degli interpellati metterà da parte la prima moneta come un talismano portafortuna.

I primi euro. Saranno spesi, nel 90% dei casi, per caffè, sigarette, cappuccini e giornali. Per facilitare le prime euro-spese, il 75% del campione non pagherà la cifra esatta richiesta, ma darà una banconota di valore superiore al prezzo da pagare e scaricare sulla controparte (negoziante o barista) la responsabilità di dare il resto esatto.

    Aree Tematiche:
  • EURO
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox