3 Ottobre 2003

L?INTESA DIFFIDA IL PRESIDENTE DELL?AUTORITA? PER L?ENERGIA ELETTRICA

    BLACK OUT: IN CASO DI MANCATO RIMBORSO DEI 25,82 EURO L?INTESA DEI CONSUMATORI AVVIERA? UNA CAMPAGNA DI AUTORIDUZIONE DELLA BOLLETTA ELETTRICA L?INTESA DIFFIDA IL PRESIDENTE DELL?AUTORITA? PER L?ENERGIA ELETTRICA ED IL GAS PIPPO RANCI






    L?Intesa dei consumatori ha formalmente diffidato, ai sensi della legge 281/98, il Presidente dell?Autorità per l?energia elettrica ed il gas Pippo Ranci affinchè applichi le delibere della stessa Authority n. 201/99 e 220/02, e rimborsi le utenze italiane di quei famosi 25,82 euro. A questa diffida, fa sapere l?Intesa, seguirà un?azione collettiva condotta da ADOC, ADUSBEF, CODACONS e FEDERCONSUMATORI, sempre ai sensi della legge 281/98, mentre stanno per essere fissate la date delle udienze delle prime cause dinanzi al Giudice di Pace per il risarcimento da danni da black out.

    Non solo. L?Intesa dei consumatori è decisa ad andare fino in fondo per far valere i diritti degli utenti. Qualora infatti le società elettriche si opporranno ai sacrosanti rimborsi, le 4 associazioni valuteranno la possibilità di avviare una clamorosa campagna di autoriduzione delle bollette elettriche!

    L?utente che non vedrà l?indennizzo automatico in bolletta di 25,82 come previsto dalle delibere dell?Autorità, potrebbe essere invitato ad autoridursi la bolletta, detraendo dalla stessa i 25,82 euro che di diritto gli spettano, versando alle società elettriche tramite un modulo di c/c ordinario la restante parte, alla pari di come avviene attualmente per le bollette Telecom con telefonate al 709.

    ?Vedremo ?
    è la sfida che l?Intesa lancia a Ranci e ai gestori dell?energia ? se le società elettriche avranno il coraggio di staccare la corrente a 15 milioni di famiglie che potrebbero autoridursi la bolletta, provocando così un altro black out generale!?



    Intesa

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox