19 Febbraio 2002

L`inflazione nascosta ruba 500 euro a famiglia

Fuori dall`indice dei rincari l`Ici, il bollo auto, i ticket sui medicinali. Rilevati solo i pedaggi autostradali più economici.

L`inflazione nascosta ruba 500 euro a famiglia


I consumatori accusano l`Istat e ricorrono al Tar: “Prezzi e tariffe addomesticati“

[…] La perdita del potere d`acquisto, a causa degli aumenti diffusi legati al changeover, è pari a 500 euro annui per ogni famiglia, circa 40-50 euro al mese. Secondo Adiconsum, Codacons e Unione consumatori, la crescita dell`inflazione potrebbe arrivare a +3% a fine 2002 e su un nucleo familiare monoreddito l`erosione del potere d`acquisto arriva al 2%. […]


[…] Ad alzare il velo sui trucchi per raffreddare l`inflazione, nonstante i prezzi continuino a correre, sono le stesse associazioni di difesa dei consumatori, che attaccano l`Istat e annunciano un ricorso al Tar contro la composizione del paniere e le metodologie di rilevazione dei prezzi. “Non appena sarà stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale“, avverte però Carlo Rienzi, presidente del Codacons, “e a condizione che siano forniti anche i “pesi“ disaggregati, perché queste informazioni, che un tempo venivano rese pubbliche, ora sembrano come “coperte“ da un segreto“. Sul reale incremento di servizi, tariffe e cartellini dei prezzi, “c`è un grande imbroglio“, continua Rienzi, parlando di “manomissione dei dati da parte dell`Istat. Gli aumenti attuati dai commercianti hanno raggiunto anche il 40% con la scusa del passaggio all`euro. Chiediamo un sistema di rilevazione e conteggio dell`inflazione più trasparente“. […]


[…] Ma il Codacons, Adiconsum e Unione consumatori puntano il dito anche contro il governo che “non ha svolto una vigilanza forte sul controllo dei prezzi“. […]

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox