15 Maggio 2002

L?inflazione, l?euro, la lira

L?inflazione, l?euro, la lira e la casalinga:
ma le statistiche sono davvero attendibili?


L?inflazione – nome gentile della perdita di valore dei nostri soldi – viaggia a un ritmo decisamente più sostenuto di quanto non dicano le statistiche. Se ne accorgono le casalinghe che fanno la spesa e i giovani in giro per i pub: aumenta tutto, dal pane alla birra. Basta un giro nei negozi per farsi passare l?idea di rinnovare il guardaroba estivo. Per non parlare poi dei ristoranti, vera nota dolente del panorama, dove gli aumenti sono su valori del 20-30%. E c?è il preoccupante sospetto che gli aumenti non siano unicamente conseguenza dell?introduzione dell?euro ma che fosse tutto previsto nel senso che gli aumenti dovevano rappresentare la compensazione al crollo dei consumi seguente la crisi dell?11 settembre, ma in atto già da prima. Si avverte la sensazione, ma è più di una sensazione, che i soldi non valgano più nulla: ci si mette in tasca una banconota da 10 euro e dopo un po? ci sono solo monetine estremamente volatili. Non è certamente un caso se il 70% degli italiani, secondo una recentissima indagine del Codacons, rivorrebbe la lira. Chissà cosa succederebbe se si rifacesse oggi il referendum sull?euro.

    Aree Tematiche:
  • EURO
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox