21 Febbraio 2002

L`inflazione a febbraio torna a salire: tendenziale a +2,5%

Economia. L`inflazione a febbraio torna a salire: tendenziale a +2,5%


Roma, 21 febbraio 2002

L`inflazione rialza la testa a febbraio. Dopo aver superato indenne, a gennaio, l`arrivo dell`euro e il `caro verdura`, a febbraio l`indice dei prezzi al consumo si mostra in controtendenza, rispetto agli ultimi mesi, e torna a risalire; trainato, soprattutto, dai trasporti, dall`effetto in `differita` del changeover, nonché di una serie di aumenti nei servizi: dalle assicurazioni alla sanità.


E` questo il quadro che emerge dalle rilevazioni delle città campione, rese note oggi, che evidenziano un incremento dell`inflazione tendenziale al 2,5% rispetto al 2,4% dello scorso mese di gennaio, e un aumento medio mensile dello 0,5%.


Le maggiori impennate inflattive, a febbraio, si sono registrate a Venezia, con un un aumento dello 0,9%, seguita da Trieste, Bologna, Ancona, con rincari dello 0,6%. Torino, Genova e Palermo mostrano, invece, un aumento dello 0,5%. A Bari l`incremento è stato dello 0,4%, mentre a Milano è stato dello 0,3%. Gli aumenti più contenuti si sono avuti a Firenze, Bologna e Perugia, con lo 0,2%. Il dato definitivo di febbraio verrà reso noto dall`Istat il 15 marzo prossimo.


Codacons: sono i primi effetti dell`euro
“Altro che correttezza. Commercianti e governo hanno approfittato dell`euro per massacrare i consumatori“, commenta il presidente del Codacons Carlo Rienzi. Per Rienzi “è ora inevitabile la restituzione almeno di un bonus fiscale per ogni famiglia“. Il Codacons ricorda che di questo passo, a causa degli euro-arrotondamenti, ogni famiglia potrebbe arrivare a spendere in un anno addirittura 774,69 euro in più.

    Aree Tematiche:
  • EURO
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox