18 dicembre 2017

“Limiti di velocità e cattiva politica”: la protesta del Codacons nel Vallo di Diano

“Il danno e la beffa: strade sconnesse, rete ferroviaria chiusa al traffico da trent’ anni e limiti di velocità di 50 Km/h. Ecco come si affossa il Vallo di Diano, un territorio già marginale”. Comincia così la nota del Codacons Campania, firmata dal responsabile della sede di Sala Consilina, Roberto De Luca. “Chiediamo che si intervenga adeguando le strade ai limiti di velocità attuali e non il contrario – conclude il Codacons -, perché inevitabilmente, a lungo andare, lasciando le strade in questo stato si procureranno danni alle autovetture dei cittadini meno fortunati di questa Italia a due velocità . L’ Ente provinciale sarà costretto ad adeguare i tempi di percorrenza dei mezzi pubblici ai nuovi limiti di velocità, aggiungendo danno al danno e beffa alla beffa”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this