10 Maggio 2018

«Limite dei 30 all’ ora in città» Lo chiede il Codacons dopo il caso delle ragazze investite sulle strisce pedonali

 

Sul caso delle due ragazze di 11 anni investite ieri mattina, 9 maggio, sulle strisce pedonali in viale Ippodromo, è intervenuto oggi, 10 maggio, il Codacons (associazione che tutela i consumatori) chiedendo l’ introduzione del limite di velocità dei 30 chilometri orari «soprattutto in prossimità degli edifici scolastici». «È inaccettabile – scrive il Codacons – continuare a leggere notizie relative a persone investite che rischiamo la loro vita in città». Le due ragazze non hanno riportato gravi ferite. Il Codacons, per sollecitare l’ abbassamento dei limiti di velocità, ha inviato una lettera alla Provincia di Varese.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox