13 Settembre 2005

Ligabue ringrazia il pubblico e si scusa per i problemi audio al Campovolo



Ligabue dice `grazie` ai 200 mila fan che lo scorso sabato hanno partecipato al suo concerto al Campovolo, ma chiede anche scusa per i problemi tecnici che hanno provocato molte proteste da parte del pubblico.
Il cantautore di Correggio, in una lettera pubblicata sul suo sito ufficiale e sulla `Repubblica` di oggi, si riferisce al fatto che molti non hanno potuto ascoltare decentemente “buon parte del concerto“, specialmente la parte sul Palco Vintage. Il rocker afferma di aver chiesto “per mesi“ le garanzie necessarie per una “perfetta resa sonora“. “Sappiate – aggiunge Ligabue nel messaggio – che c`è stato il nostro più forte impegno economico di sempre – si parla di 5 milioni di euro – perchè questo ci venisse garantito. Purtroppo, abbiamo saputo che non è andata così fino in fondo“.
“Volevo che tutti foste felici – continua Ligabue – Perchè ve lo meritavate tutti. Chiedo scusa personalmente a quelli di voi che non hanno potuto sentire come si doveva“.
Il Codacons intanto ha invitato il cantautore a “procedere spontaneamente al rimborso dimostrando così di avere a cuore i diritti dei consumatori“.
Nel frattempo, la Squadra Mobile della Questura di Reggio Emilia ha recuperato il bottino del furto compiuto sabato notte a Correggio, nel casale dell`artista.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox