26 Dicembre 2002

L?EURO STRAVOLGE I GIOCHI NATALIZI!

ECCO COME SONO CAMBIATI LA TOMBOLA E I GIOCHI A CARTE CLASSICI DELLE FESTIVITA? CON L?AVVENTO DELLA NUOVA MONETA






Ci mancava solo la classica tombola a subire gli aumenti legati all?euro. E puntualmente la ?maledizione dell?euro? si è avverata.

Il Codacons, facente parte dell?Intesa dei consumatori (Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori), ha svolto un?indagine telefonica presso le famiglie di 10 città italiane, per verificare se e come sono cambiati i giochi natalizi (e le relative giocate in denaro) con l?avvento della nuova moneta.

Ebbene, l?euro ha stravolto tali giochi svuotando le tasche dei meno fortunati.
Infatti il costo delle cartelle della classica TOMBOLA è praticamente raddoppiato: le famiglie che usavano fissare il prezzo di 500 lire a cartella, lo hanno portato a 50 centesimi di euro (968 lire + 93 per cento); quelle che invece facevano pagare 1000 lire a cartella, ora la fanno pagare 1 euro (1936,27 lire + 93 per cento).

E? si vero che così si alza anche il valore di ambo, terno, quaterna, ecc., ma è altrettanto vero che i meno fortunati, cioè coloro che non vincono, si trovano le tasche più vuote rispetto alle festività 2001!!

Dall?indagine del Codacons è emerso che ben il 50 per cento delle famiglie italiane ha fissato a 1 euro il costo di una cartella, mentre un 35 per cento si è mantenuto a quota 50 centesimi; costi variabili per le altre famiglie.

Ma anche i giochi a carte hanno subito l?effetto euro. Nei sempre verde ?Sette e mezzo?, ?Banco?, ?31?, ?Saltacavallo?, ?Poker? ?Teresina?, ecc. (tutti giochi che cambiano nome a seconda delle regioni d?Italia) le giocate in euro sono più alte rispetto a quelle in lire anche del 100 per cento, anche perché si tende a giocare solo le monete da 0,50, 1 e 2 euro abbandonando le quote intermedie che invece caratterizzavano le lire.

Un discorso a parte merita il gioco del ?Mercante in Fiera?, dove il montepremi, grazie all?euro, è lievitato fino a raggiungere sui tavoli di alcune famiglie medie quota 250 euro, grazie a basi d?asta che partono non più dal 1.000 lire, bensì da 1 euro.

    Aree Tematiche:
  • EURO
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this