10 Agosto 2012

lettere al direttore

 Direttore, anche quest’ anno stiamo assistendo impotentemente al lugubre, pietoso rito degli incendi. L’ Italia in fiamme da Nord a Sud: 2 morti e danni ingenti. Sembra che sia il fuoco il nemico prepotente, devastante; una forza da combattere con tutti i mezzi che lo Stato dispone. Ma il vero avversario è la mano crudele e codarda dell’ uomo. E’ stato accertato che in Italia il 70% degli incendi boschivi è di origine dolosa e le cause sono molteplici. Sono troppi gli interessi socio-economici che gravitano intorno a questo fenomeno. Non ho la competenza né i titoli per fare indagini, ma ciò che posso dire a gran voce è che che questi criminali vanno puniti severamente. Lo Stato deve mostrare il viso duro e non deve fare sconti a nessuno. Sono eccessivi i danni prodotti e le spese per gestire queste situazioni di emergenza nazionale. Intanto plaudo all’ iniziativa del Codacons che ha annunciato di aver messo una taglia sui piromani, offrendo 2 mila euro a chi riesce a fotografarli mentre appiccano gli incendi, con successiva pena. E’ ora di porre un argine a questa subdola e penosa forma di criminalità-ricatto. Un popolo esasperato Antonio Guarnieri CISTERNINO (BRINDISI)

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox