7 Luglio 2009

L’elisoccorso non funziona nel migliore dei modi

Sala Consilina. L’elisoccorso del 118 nel territorio dell’ex Asl SA3 ed in particolare nel Vallo di Diano non funziona nel migliore dei modi. Fra l’altro, i tempi di intervento sono molto più lunghi di quelli previsti dalle vigenti norme di legge.  Lo sostiene il responsabile del Codacons di Sala Consilina, Rocco Panetta, il quale in una nota, nell’attribuirne le responsabilità alla Regione Campania, sottolinea che gli interventi di soccorso sanitario primario espletati da mezzi aerei si svolgono purtroppo in tempi mai inferiori ai venti minuti di volo che costituiscono il limite massimo dettato dalla legge. Un inconveniente questo che si registra soprattutto in presenza di incidenti in montagna o sulle strade: in tali casi, infatti, scendono in campo due elicotteri, uno dei VV.FF. con l’onere di trarre in salvo i soggetti coinvolti negli incidenti, e un altro del 118 per il loro trasporto in ospedale se bisognosi di cure chirurgiche.  Secondo il Codacons, dovrebbe invece operare un solo elicottero ed essere in grado di espletare sia il servizio di soccorso immediato sia di trasporto in ospedale. Ciò con grande risparmio dei costi e, per di più, in tempi molto più brevi proprio secondo quell’accordo Stato-Regioni che la Regione Campania sembra ignorare.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox