7 Novembre 2012

Legalità e voto pulito Botta e risposta tra Mauro e il Pdl

Legalità e voto pulito Botta e risposta tra Mauro e il Pdl

BOTTA e risposta fra Elio Mauro, ex candidatoa sindaco, e il gruppo Pdl di Sala. «Sta per arrivare il tanto atteso, dalla stragrande maggioranza dei catanzaresi, 22 novembre – dice Mauro – data in cui il Tar pronuncerà il verdetto definitivo in merito ai ricorsi presentati suipresuntibrogli elettorali . Premesso che, i sospetti sui presunti brogli che hanno inficiato il recente esito elettorale delle amministrative sono ancora in attesa di giudizio, intendo comunque schierarmi solo ed esclusivamente, a favore di qualcosa: della legalità». «Giusto come già annunciato dalla Codacons se i fatti denunciati dovessero corrispondere al vero, l’ Amministrazione comunale dovrà costituirsi parte civile, come parte offesa richiedendo il dovuto risarcimento danni. La mia lotta è, e sempre sarà a favore dei diritti e dei doveri istituzionali, contro chi,tutto ciò ha tentato e tenta in maniera antidemocratica e illegittima di sottrarcelo, utilizzando mezzi e metodi che rischiano di delegit timare un diritto dettato dalla Costituzione Italiana» . A stretto giro, la replica del Pdl di Sala: «Il candidato solitario a sindaco Elio Mauro, che non è riuscito neppure ad entrare in Consiglio comunale, continua nella sua opera rancorosa di demolizione dell’ immagine della città, accodandosi a quella sinistra che, pur di cancellare la vittoria di Abramo al primo turno, non ha esitato a dipingere il nostro Capoluogo come terra di mafia e di malaffare. Le verificazioni fatte dalla Prefettura – affermano dal Pdl Sala – su disposizione del Tar hanno già clamorosamente sgonfiato questo fantasioso e strumentale teorema che tanto male ha fattoa Catanzaro, dimostrando che le centinaia di schede mancanti esistevano solo nella fantasia dei ricorrenti e così ipresuntibrogli. Sono rimasti sul tappeto solo alcuni errori materiali, attribuibili ai presidenti e ai componenti di seggio, che di sicuro non inficiano la netta vittoria di Abramo al primo turno con un grande margine sul suo avversario».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox