12 Novembre 2012

Lecco, la crisi taglia le tredicesime

Lecco, la crisi taglia le tredicesime

Fino a 38 euro in meno nella tredicesima dei dipendenti lecchesi: gli acquisti di Natale saranno probabilmente un po’ più poveri. Lo rivela un’ indagine della Cgia di Mestre, associazione che raggruppa artigiani e piccole imprese, che sottolinea come le tredicesima mensilità si è giovata da un lato di una rivalutazione contrattuale, in base all’ indice Istat, di 1,4 punti percentuali, ma l’ inflazione, pari al 2,7% nel Lecchese, inciderà in modo sostanziale sulle cifre. Calcolatrice alla mano – con l’ aiuto del Codacons – si evince che un operaio specializzato che denuncia un reddito imponibile Irpef di 20.663 euro, non si troverà in busta una tredicesima di 1.227 euro, ma una, deflazionata al 2011, di 1.194, con una variazione negativa, sempre rispetto all’ anno precedente (1.210 euro), di 16 euro. Dozio a pagina 9.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this