3 Giugno 2001

Le webcam fra i lettini: indaga il garante

Le ?webcam? fra i lettini:indaga il garante

ROMA – L`Autorità garante per la protezione dei dati personali ha inviato propri funzionari su alcune delle spiagge in cui sono state installate web cam puntate sui bagnanti. A dare notizia delle ispezioni, effettuate nei giorni scorsi, è il Codacons, che la scorsa settimana per primo aveva denunciato come lesivo del diritto alla privacy l`uso di telecamere in grado di diffondere via Internet in tutto il mondo le immagini di chi si gode in tutta tranquillità una giornata di vacanza. «È stato lo stesso Garante, nel corso di un nostro convegno, a definire illegali quelle telecamere», ricorda il Codacons, che ha inviato un esposto alle varie Procure della repubblica per accertare eventuali reati. Il Grange Fratello sulla spiaggia non è quindi piaciuto al Garante della privacy che ha aperto un?indagine per vederci chiaro. Del resto, lo stesso Garante Stefano Rodotà, intervenendo nei giorni scorsi ad un convegno sulla privacy, aveva avuto modo di
definire «illegali» quelle telecamere.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox