11 Luglio 2016

Le famiglie spenderanno 16.4 mld, +2,5% sul 2015

Le famiglie spenderanno 16.4 mld, +2,5% sul 2015

Il numero di italiani che farà una vacanza tra i mesi di luglio e settembre sarà sostanzialmente stabile rispetto a quello del 2015. A scattare la fotografia relativa al periodo vacanziero appena iniziato è il Codacons, secondo cui partiranno circa 32 milioni di cittadini, ovvero una quantità che non si discosta da quella fatta registrare lo scorso anno. A cambiare, seppur lievemente, è semmai il budget accantonato per le ferie: le famiglie, infatti, spenderanno complessivamente circa 16,4 miliardi di euro (cifra che comprende alloggio, servizi, svago, cibo) con una previsione di crescita del 2,5% rispetto al 2015. Secondo l’ indagine realizzata dal Codacons, la meta preferita resterà l’ Italia: il 75% delle famiglie prevede quindi di rimanere entro i confini del Paese, contro un 25% intenzionato a trascorrere le vacanze all’ estero. Su tale scelta pesa soprattutto la paura di attentati in località straniere; tra le destinazioni estere che subiranno un ulteriore tracollo nelle prenotazioni ci sono sia l’ Egitto che la Tunisia. Guardando in casa nostra, la Puglia si conferma destinazione prediletta degli italiani, scelta dal 18% delle famiglie, seguita da Sicilia (15%), Toscana (12%) e Liguria (10%). Tra le mete estere Grecia in pole position (27%), seguita da Croazia (23%) e Spagna (20%). Infine anche nel 2016 il mare sarà scelto da 2 italiani su 3 (66% dei cittadini). •

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this