29 Novembre 2012

LAZIO: NO AD ULTERIORI TAGLI ALLA SANITA’

    LAZIO: NO AD ULTERIORI TAGLI ALLA SANITA’
    IL CODACONS ANNUNCIA RICORSO AL TAR. SETTORE GIA’ ALLO STREMO

    Il Codacons si associa al grido d’allarme lanciato da 40 associazioni e sigle sindacale del comparto sanitario contro i tagli alla sanità pubblica e privata del Lazio, che rischiano di portare al collasso l’intero settore.
    “La sanità pubblica e privata della regione ha già subito ripetuti tagli, che hanno avuto pesanti ripercussioni sul servizio reso agli utenti – spiega il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – Basta andare a vedere i tempi delle liste d’attesa, l’aumento dei costi di assistenza per i malati, la generale riduzione della qualità del servizio offerto, per capire che ulteriori tagli peserebbero come un macigno su un settore che appare già allo stremo. E, a pagarne le spese, sarebbero come sempre i cittadini”.
    Il Codacons ha deciso dunque di ricorrere al Tar del Lazio contro qualsiasi provvedimento del Commissario regionale Enrico Bondi che va nella direzione di una riduzione del servizio sanitario. I sindacati, le associazioni di categoria, ma anche i semplici cittadini fruitori del servizio sanitario, possono agire assieme al Codacons per impugnare i tagli e chiederne l’annullamento, aderendo all’annunciato ricorso al Tar dell’associazione, fornendo già da oggi la preadesione sul blog www.carlorienzi.it

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox