2 Maggio 2018

Lavoro: Codacons, ancora molta strada da fare

“I numeri odierni dell’ Istat ci dicono che c’ è ancora molto da fare sul fronte del lavoro in Italia, e la strada per agganciare il resto d’ Europa appare lunga e tortuosa e ci vorranno ancora anni prima di tornare a tassi di disoccupazione accettabili”, ha affermato il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, commentando il calo della disoccupazione giovanile nel mese di marzo. Il dato, fissato al 31,7%, rappresenta il minimo dal 2011 ma rimane comunque distante dalla media Ue che si assesta al 15,9%. “Pur in presenza di una diminuzione del numero di giovani senza lavoro, l’ Italia rimane saldamente ai vertici della classifica europea sulla disoccupazione giovanile”, ha continuato Rienzi, sostenendo che “il nostro Paese occupa la terza posizione di questa poco invidiabile classifica, preceduta solo da Grecia (45%) e Spagna (35,5%). Numeri lontanissimi dai tassi registrati ad esempio in Germania (6,2%), Paesi Bassi (7,2%) e Repubblica Ceca (7,5%)”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox