3 Ottobre 2001

«L?autovelox? Un giudice ingiusto»

Seminario organizzato dal Codacons
Il magistrato accusa:«L?autovelox? Un giudice ingiusto»

Il Grande Fratello dell?asfalto, l?Echelon che ci spia, la Mata Hari che ci controlla e fotografa, non dalla stratosfera o da qualche remota casamatta dell?etere ma dal più imprevedibile e inguattato tettuccio di una radiomobile, l?Autovelox, l?oscuro e odiatissimo cecchino che si mimetizza oltre le cunette di statali e provinciali, non smette di far parlare di sè. Le lamentele degli automobilisti reatini, ai quali come si sa non è mai stato negato nulla (a cominciare dalla ormai mitica ferrovia dei Due Mari) esasperati dalla presenza immanente della terribile cospiratrice, si sintetizzano adesso in una documentata relazione-denuncia pubblicata dal Codacons provinciale al termine di un serrato seminario promosso dall?Ufficio legale dell?ente lo scorso 14 settembre, ospiti il giudice di pace, Giangregorio Fazzari, e il dottor Colonello. «Le diversità riscontrate tra i modelli di Autovelox – si legge nel comunicato diffuso dal Codacons provinciale – sono notevoli e non semplificano la questione. Il modello 104, ad esempio, si limita a fotografare, mentre i modelli C1 e C2 consentono di cronometrare la velocità e individuare l?auto. In quest?ultimo caso la contestazione della sanzione amministrativa si basa sul fatto che la monopattuglia dovrebbe attestare la taratura della macchina, attestazione che tuttavia non tiene conto del fatto che l?agente non ha competenza tecnica. In merito alla contestazione immediata – prosegue la nota Codacons – spesso sul verbale di accertamento appaiono espressioni del tipo “… la pattuglia non ha potuto constatare immediatamente perchè occupata con un?altra contestazione“. Secondo il giudice – spiega la nota – tale giustificazione deve ritenersi inaccettabile poichè, se è vero che il giudice non può entrare nel merito del modus agendi degli agenti, la logica e la pratica non vietano di fermare più veicoli contemporaneamente, o di impegnare gli agenti singolarmente».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this