8 Agosto 2019

«Latte pagato troppo poco» Esposto all’ Antitrust

Coldiretti protesta per il prezzo del latte sottopagato ai produttori: «I produttori di latte vanno tutelati e non mancheremo di monitorare una situazione altamente pericolosa per le nostre aziende» commenta Giorgio Polegato, presidente di Coldiretti Treviso sul tema del prezzo del latte dopo che il Codacons in queste ore ha presentato un esposto all’ Antitrust contro Italatte – società del gruppo Lactalis titolare dei principali marchi italiani del settore come Galbani, Vallelata, Invernizzi, Cademartori, Locatelli – per aver ridotto con decisione unilaterale e retroattiva il prezzo del latte pagato ai piccoli allevatori. Nella Marca un litro di latte ai produttori si paga circa 40 centesimi. «Oggi in provincia di Treviso a produrre latte sono 476 realtà zootecniche (fonte Aprolav) con una produzione di 1 milione 600 mila quintali di latte prodotto, mentre nel 2009 erano 984. Nel 1994 si pagava un litro di latte circa 800 lire, oggi 40 centesimi? Da allora ad oggi quanto è cambiato il costo di un caffè, di un litro di gasolio, di un macchinario agricolo?» sottolinea Polegato. Secondo il numero uno di Coldiretti, servirebbe costituire una Dop del latte trevigiano: «Stiamo portando avanti questa proposta, ma serve la collaborazione dei trasformatori. Tutta la filiera, e non solo i produttori, deve sposare questo progetto. Nelle stalle trevigiane abbiamo un prodotto di grande qualità, ma non riconosciuta». —

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox