fbpx
14 Ottobre 2019

Latte: Consorzio Pecorino, inchiesta non per vertenza prezzo (2)

 

(ANSA) – CAGLIARI, 14 OTT – I legali del Consorzio di tutela del Pecorino Romano ricordano anche che le dichiarazioni dei vertici Coldiretti e Codacons sulla dubbia provenienza del latte destinato alla produzione del pecorino romano erano state rilasciate a numerosi organi di stampa nazionali ed erano divenute oggetto di attenzione da parte del Ministero dell’Agricoltura e del Parlamento europeo, “con grave danno per la reputazione del Consorzio anche a livello istituzionale”. All’indomani delle accuse rivolte sull’utilizzo del latte straniero, era stato lo stesso Consorzio per la tutela del pecorino romano a scrivere all’allora ministro per le Politiche Agricole Gianmarco Centinaio (lettera inviata in copia alla Procura e all’Ufficio repressione frodi) per sollecitare immediati controlli. L’Ufficio repressione frodi aveva perciò attivato verifiche in tutta la Sardegna, utilizzando più squadre che, a quanto risulta al Consorzio, non hanno trovato alcuna irregolarità.(ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox