9 Febbraio 2019

LATTE, CODACONS: GIUSTA LA PROTESTA DEI PASTORI SARDI, DEVE INTERVENIRE ANTITRUST ITALIANA ED EUROPEA

 

ALTERAZIONE DEL MERCATO DANNEGGIA CONSUMATORI E MADE IN ITALY

Il Codacons sostiene e appoggia la protesta dei pastori sardi, che stanno organizzando manifestazioni in tutta l’isola contro i 55 centesimi al litro pagati per il latte dall’industria della trasformazione.
“La forte alterazione del mercato nel settore del latte provoca danni non solo agli allevatori, ma anche ai consumatori e all’intero paese, attraverso una umiliazione del marchio “Made in Italy” – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Oggi il prezzo del latte pagato agli allevatori viene fissato dall’industria alimentare, che impone il proprio strapotere obbligando i pastori a sottostare a condizioni indegne. Un ricatto inaccettabile che di fatto costituisce una alterazione del mercato, attraverso prezzi inferiori ai costi di produzione”.
“Per tale motivo chiameremo in causa attraverso un esposto l’Antitrust italiana e quella europea, che devono intervenire per bloccare qualsiasi speculazione sul prezzo del latte e garantire equilibrio nel mercato, sanzionando aziende e operatori scorretti che impongono condizioni insostenibili per i nostri allevatori” – conclude Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this