fbpx
14 Novembre 2019

Latina, cimitero: denunce per minacce e tentata estorsione, la Procura apre un fascicolo

 

La Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo sulla vicenda del cimitero di Latina. Lo ha annunciato ieri mattina Antonio Bottoni del Codici nel corso di un incontro pubblico tenuto al Circolo cittadino: «Su questa vicenda la Procura ha aperto un fascicolo, credo che abbiano già ascoltato alcune persone informate dei fatti. Ma restiamo ai dati ufficiali: sono state presentate tre denunce, da parte di altrettanti cittadini, per minacce e tentata estorsione». Insomma esposti che riguardano le pretese del gestore del cimitero ritenute illegittime. Codici, AssoConsItalia, Udicon e dal Partito Comunista, rappresentato dal segretario Sergio Sciaudone ieri al Circolo hanno preannunciato ricorsi al Tribunale civile e al Garante per la privacy.

Oggi pomeriggio, a partire dalle 17, nuovo incontro sulla vicenda del cimitero e del contenzioso con la società Ipogeo in municipio, nella sala De Pasquale, organizzato da Codacons e Federconsumatori. Saranno oltre a Massimo Cusumano e Laura Ardia, gli avvocati Veronica De Stefano e Fiorella Bianchi. Prevista anche la partecipazione dell’ assessore Emilio Ranieri.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox