7 Settembre 2005

L`Akragas calcio aderisce allo sciopero della spesa


Roma. Anche il mondo dello sport, per la prima
volta, aderisce allo sciopero della spesa, indetto
da Intesaconsumatori per il prossimo 14
settembre. A fare da apripista la squadra di calcio
della città di Agrigento, l’Akragas (campionato di
Eccellenza), che ha comunicato la piena adesione
non solo allo sciopero, ma anche ai 5 minuti di
black out promossi sempre per il 14 dalle ore
11,30 alle ore 11,35, come forma di protesta
contro il caro-tariffe. In quei 5 minuti, infatti, tutti
i collegamenti elettrici degli impianti sportivi
della squadra verranno disattivati. «L’iniziativa
dell’Akragas ha una enorme importanza –
afferma per Intesaconsumatori l’avvocato Carlo
Rienzi – perchè avvicina il mondo del calcio,
troppo spesso distante e ricoperto d’oro, ai
problemi quotidiani dei consumatori. Per questo
dobbiamo ringraziare il presidente della squadra,
Giuseppe Deni, e il vicepresidente, Loredana
Limblici (Miss Sicilia e testimonial dei
consumatori), che hanno dimostrato una
sensibilità unica che speriamo sia da esempio per
altre squadre e per altri sport».
Intanto il 12 settembre a Roma si terrà una
conferenza stampa per illustrare le modalità di
adesione allo sciopero.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this